SPINACIO DELL’HIMALAYA ALBERO DEGLI SPINACI Fagopyrum cymosum

5,00

VASO 12/14

 

L’intero impianto è  antielmintico,  carminativo, depurativo e febbrifugo. Stimola la circolazione sanguigna. Un decotto è usato nel trattamento di lesioni traumatiche, lombaggine, irregolarità mestruali, infezioni purulente e punture di serpente  e insetti. Una decozione delle radici è usato nel trattamento di punture di insetti, dismenorrea, infiammazione, lombaggine e lesioni traumatiche. Le foglie sono ricche di rutina che è un tonico capillare, antioedemic, anti-infiammatori, antispasmodico e ipotensivo. La rutina inibisce anche la carcinogenesi e protegge contro le radiazioni.

Nella medicina cinese vengono usati i rizomi.

 

Le erbe medicinali GRANO SARACENO PERENNE …

Descrizione

 

Grano saraceno perenne.

Vegetale gustoso e perenne.

Le foglie vengono solitamente mangiate cotte come spinaci saporiti e nutrienti.

Pianta erbacea perenne, resiste alle basse temperature.

Esposizione mezzo sole.

 

lasagne con foglie di albero degli spinaci  con feta

500 g di foglie di  albero degli spinaci,
una cipolla,
2 cucchiai burro,
2 cucchiai di farina,
250 ml di brodo vegetale,
100 ml di latte,
200 g di panna,
lasagne,
dai 200 ai 400 g Feta secondo il gusto,
sale, pepe, noce moscata

Prendete le foglie  dell’albero degli spinaci – se sono molto grandi, strappatele un po ‘. Tagliare la cipolla a cubetti, friggere nell’olio. Aggiungi le foglie e vaporizza. Quindi aggiungere  la panna e condire con sale, pepe e un po ‘di noce moscata. In una casseruola, sciogliere il burro e aggiungere la farina. Aggiungere il brodo e il latte e mescolare bene e portare a ebollizione.

Appoggiare le lasagne nella casseruola, poi alcuni spinaci, la besciamella e poi qualche pezzo di feta. Poi ancora  lasagne, spinaci, sugo …

Sull’ultimo strato di lasagne   cospargere la salsa e il formaggio feta generosamente sbriciolato. Poi nel forno a circa 180-200 ° C per circa 30 – 45 minuti Si potrebbe anche mettere il salmone sugli spinaci dell’albero o aglio con le cipolle.