Abelmoschus esculenthus – Okra verdura esotica

Vaso 8/10

Ama terreni ricchi e ben drenati, esposizione pieno sole, si consumano i baccelli commestibili. Originario del continente africano, probabilmente della regione Etiopica.

La raccolta va ripetuta quotidianamente recidendo i gambi dei baccelli mentre sono ancora teneri e non superano la lunghezza di 7-10 cm.

Il suo sapore ricorda quello degli asparagi, seppure vagamente, o del fagiolino. Può essere consumato crudo oppure cotto in vari modi: fritto, misto a minestre e minestroni, in padella. È una verdura tenera che si accompagna bene a pomodori, mais, cipolle, melanzane, peperoni. Può essere servito anche come contorno a piatti di carne: viene usato spesso per accompagnare il pollo. In ogni caso conserva intatte le sue proprietà vitaminiche (A, B6, B1, B2, C oltre a: acido folico, calcio, zinco, potassio e fibre) solo se viene cotto a temperatura bassa e per breve tempo.

Descrizione

Ricco di fibre e di antiossidanti, abbassa i livelli di colesterolo cattivo e sembrerebbe che riduca anche il tasso di zuccheri nel sangue.